Le prestazioni dei vostri siti WordPress sono sempre stata una priorità assoluta per il nostro team. Sono una delle ragioni principali per cui i clienti oggi scelgono noi rispetto ai nostri concorrenti, e lo abbiamo dimostrato più e più volte. Siamo costantemente tra i primi nel settore a rilasciare gli ultimi software come PHP 7.3, e Review Signal ci ha riconosciuto per cinque anni consecutivi prestazioni “top tier”.

Kinsta è stato anche il primo host WordPress gestito ad utilizzare esclusivamente Google Cloud Platform (GCP), e teniamo d’occhio la loro nuova infrastruttura appena rilasciata. Cerchiamo sempre di allargare i confini, e oggi ci portiamo ad un livello completamente nuovo. Siamo letteralmente entusiasti di annunciare che ci stiamo spostando sulle macchine virtuali ottimizzate per il calcolo di nuova generazione di GCP (C2).

Abbiamo sviluppato la nostra piattaforma di hosting WordPress in modo fosse completamente scalabile, ciò a partire dai piani Starter, fino ai piani Enterprise. Questo significa che non ci limitiamo a spostare alcuni siti su questo nuovo hardware, né che ne limitiamo l’uso ai nostri piani di livello superiore. Stiamo mettendo le nuove macchine GCP a disposizione di tutti su Kinsta. Non importa se siete blogger occasionali o una società Fortune 500, tutti beneficerete dei vantaggi offerti da questa modifica.

In che modo esattamente questo avrà effetti su di voi? Nell’ultimo mese abbiamo testato internamente queste nuove macchine e siamo rimasti colpiti dalle loro prestazioni. Il risultato varia in base al tipo di sito, ma stiamo registrando miglioramenti delle prestazioni dal 30% fino al 200%!

Non solo vedrete tempi di caricamento più rapidi, ma probabilmente noterete anche una differenza nella reattività del vostro pannello di amministrazione di WordPress. Per chi lavora regolarmente sui vostri siti WordPress, questo dovrebbe contribuire a rendere il flusso di lavoro un po’ più piacevole.

La nostra agenzia ha lavorato con tutte le principali piattaforme di hosting. Kinsta è pazzescamente veloce e il supporto è stellare! Abbiamo spostato tutti i nostri clienti su Kinsta e non ci siamo mai guardati indietro.
Brent Martel
Brent Martel, Co-Founder
Inkline Media

L’Infrastruttura di Kinsta e le Nuove Macchine Virtuali Ottimizzate per il Calcolo di GCP (C2)

Per chi non dovesse avere familiarità con la nostra piattaforma, è importante capire che questa non rientra in nessuna delle tradizionali categorie di hosting. La nostra intera infrastruttura è costruita su Google Cloud ed è diversa dalle tradizionali infrastrutture condivise, VPS o dedicate.

Ogni sito della nostra piattaforma funziona in un container software isolato che contiene tutte le risorse software necessarie per l’esecuzione del sito (Linux, Nginx, PHP, MySQL). Questo significa che il software che gestisce ogni sito è al 100% privato e non è condiviso nemmeno tra i vostri stessi siti. Utilizziamo i container Linux come tecnologia container sottostante alla nostra infrastruttura.

Ogni container di sito funziona su una macchina virtuale di generose dimensioni, in questo caso le nuove macchine virtuali ottimizzate per il calcolo (C2). Si trova in uno dei molteplici centri dati di GCP ed è protetto dal firewall di GCP. Le risorse hardware (RAM/CPU) sono assegnate automaticamente ad ogni container di sito dalle nostre macchine virtuali in base alle necessità (una chiara funzionalità che noi chiamiamo auto-scaling).

Infrastruttura di hosting Kinsta con GCP C2 VM GCP

Infrastruttura di hosting Kinsta con GCP C2 VM GCP

Le Macchine Virtuali ottimizzate per il calcolo (C2) sono una nuova famiglia di calcolatori GCP che espone elevate prestazioni per thread e velocità di memoria che beneficiano dei carichi di lavoro a maggiore intensità di calcolo. Le VM ottimizzate per il calcolo sono ottime per HPC, automazione del design elettronico (EDA), giochi, applicazioni a thread singolo e altro ancora.

Questi tipi di macchine sono dotate di Processori Scalabili Intel (Cascade Lake) e di turbo all-core sostenuto fino a 3,8 GHz. Inoltre, le VM C2 offrono piena trasparenza nell’architettura delle piattaforme server sottostanti, consentendo un’ottimizzazione avanzata delle prestazioni.

In altre parole, queste macchine saranno in grado di gestire anche i siti WordPress più esigenti!

Ogni parte della nostra infrastruttura è vitale quanto quella che segue. Ecco perché tutti i siti di Kinsta sono interconnessi attraverso l’affidabilissima rete “premium tier” della piattaforma di Google Cloud Platform, e non semplicemente sul loro “standard tier”. Questo è stato progettato per ridurre al minimo la distanza e i salti, con conseguente trasporto globale dei vostri dati più veloce e sicuro.

Benchmark delle Macchine Virtuali Ottimizzate per il Calcolo di GCP (C2)

Ora viene la parte divertente, i dati! Abbiamo eseguito una moltitudine di test per farvi notare la differenza di questi nuovi tipi di macchine di GCP. Per ogni test, abbiamo confrontato per un minuto la home page con 15 utenti simultanei. Di seguito sono riportati i dettagli dei nostri ambienti di prova.

  • Nuova macchina C2: Processore scalabile Cascade Lake Intel alimentato da GCP e funzionante in un container isolato.
  • Macchina N1: Processore Intel Skylake basato su GCP e funzionante in un container isolato.
  • OS: Ubuntu 16.04.04.6 LTS
  • Stack del container: Nginx 1.15.12, MariaDB 10.4.6
  • Versione PHP: 7.3
  • Cache della pagina: Abbiamo eseguito diversi test, uno sulla cache HIT di Kinsta e uno sulla cache BYPASS di Kinsta.

I test sono stati eseguiti da Thoriq Firdaus, un contributor di WordPress e sviluppatore web qui da Kinsta. Ha contribuito al Core di WordPress, è Translation Editor per WordPress Indonesia e sviluppa un plugin gratuito per l’iscrizione a MailChimp, WP Chimp.

I dati seguenti sono calcolati in richieste al secondo. Maggiore è il numero di richieste, meglio è.

WordPress 5.2.3 (BYPASS Kinsta Cache)

Nel nostro primo giro di test, bypassiamo intenzionalmente la cache di pagina di Kinsta. La ragione è che vogliamo testare le prestazioni delle CPU utilizzando il seguente stack: Nginx, PHP-FPM e MySQL. Ogni richiesta verso il sito non presente nella cache è gestita da un PHP worker.

Abbiamo utilizzato WordPress 5.2.3 e il tema Twenty Nineteen. Il nostro sito era popolato dai dati fittizi di WP Test. Contiene immagini di ogni dimensione (piccole, medie, grandi) e un tweet incorporato.

Non ci preoccupiamo troppo dei dati fittizi, a patto che corrispondano su entrambe le macchine. Misurare la differenza di prestazioni delle macchine di GCP è quello che ci interessa davvero. Avere una maggior quantità di dati fittizi avrebbe effetti sulle prestazioni? Sì, ma abbiamo anche testato alcuni pesanti siti di clienti che mostriamo più avanti, in modo da poterne vedere l’impatto.

Abbiamo registrato le prestazioni del sito per un minuto con 15 utenti simultanei.

Cache BYPASS - WordPress, GCP N1 vs C2

Cache BYPASS – WordPress, GCP N1 vs C2

Risultati del Benchmark

  • WordPress 5.2.3 su macchina GCP N1: 77,82 ric/sec
  • WordPress 5.2.3 su macchina GCP C2: 163,89 ric/sec 🏆

Le nuove macchine GCP C2 sono in media 2.1 volte più veloci quando si bypassa la cache.

WordPress 5.2.3 (HIT Kinsta Cache)

Nella seconda tornata di test, l’abbiamo fatto intenzionalmente l’HIT della nostra cache di pagina. Anche se una richiesta memorizzata nella cache sarà sempre fulminea rispetto a una richiesta non memorizzata, eravamo curiosi di vedere i risultati. Ciò che viene veramente testato qui è la componente Nginx del nostro stack, in quanto questa è quella che gestisce la cache della nostra pagina.

Il sito è lo stesso utilizzato nei test di cui sopra. Abbiamo registrato le prestazioni del sito per un minuto con 15 utenti simultanei.

Cache HIT - WordPress, GCP N1 vs C2

Cache HIT – WordPress, GCP N1 vs C2

Risultati del Benchmark

  • WordPress 5.2.3 su macchina GCP N1: 7.886,16 ric/sec
  • WordPress 5.2.3 su macchina GCP C2: 16.426,32 ric/sec 🏆

Le nuove macchine GCP C2 sono in media 2,08 volte più veloci quando si tratta della nostra cache di pagina Nginx.

WordPress 5.2.3 + WooCommerce 3.7.0 (BYPASS Kinsta Cache)

Nella terza tornata di test, bypassiamo di nuovo la cache di pagina di Kinsta.

Abbiamo utilizzato WordPress 5.2.3, WooCommerce 3.7.0, e il tema Twenty Nineteen. Il nostro sito era popolato con i dati fittizi di WP Test. Contiene qualche immagine e dei contenuti in meno rispetto al sito WordPress fittizio.

Abbiamo registrato le prestazioni del sito per un minuto con 15 utenti simultanei.

Cache BYPASS - WooCommerce, GCP N1 vs C2

Cache BYPASS – WooCommerce, GCP N1 contro C2

Risultati del Benchmark

  • WordPress 5.2.3+WooCommerce 3.7.0 su macchina GCP N1: 45,67 ric/sec
  • WordPress 5.2.3+WooCommerce 3.7.0 su macchina GCP C2: 178,62 ric/sec 🏆

Le nuove macchine GCP C2 sono in media 3.9 volte più veloci quando si tratta di bypassare la cache.

WordPress 5.2.3 + WooCommerce 3.7.0 (HIT Kinsta Cache)

Nel quarto ciclo di test, ancora una volta facciamo intenzionalmente l’HIT sulla nostra cache di pagina di Kinsta. Il sito è lo stesso utilizzato nei test precedenti. Abbiamo monitorato il sito per un minuto con 15 utenti simultanei.

Cache HIT - WooCommerce, GCP N1 vs C2

Cache HIT – WooCommerce, GCP N1 vs C2

Risultati del Benchmark

  • WordPress 5.2.3 su macchina GCP N1: 8.448,57 ric/sec.
  • WordPress 5.2.3 su macchina GCP C2: 17.790,20 ric/sec 🏆

Le nuove macchine GCP C2 sono in media 2.1 volte più veloci quando si tratta della nostra cache di pagina Nginx.

Prestazioni che Stiamo Osservando sui Siti dei Clienti

Abbiamo già iniziato a migrare i siti WordPress dei nostri clienti sulle nuove macchine C2. Ora condivideremo con voi i dati sul miglioramento delle prestazioni che stiamo osservando su siti reali ospitati su Kinsta. Se siete curiosi di sapere quando i vostri siti saranno migrati, andate alla nostra timeline di migrazione.

Prima di approfondire è importante capire cosa significano questi diagrammi. Noi utilizziamo uno strumento chiamato New Relic per misurare le prestazioni dei siti di Kinsta. È migliore rispetto a strumenti di test di velocità una tantum standard in quanto molti di questi hanno problemi di latenza o condividono la larghezza di banda. L’agent di New Relic funziona continuamente per tutto il tempo di cui abbiamo bisogno, permettendoci di monitorare ogni cambiamento nelle prestazioni.

Essenzialmente quello che misuriamo di seguito sono i tempi di risposta di PHP e MySQL, ovvero quanto tempo in media viene utilizzato da un PHP worker per elaborare una singola richiesta. L’area verde sul grafico indica i tempi di risposta verso servizi web esterni come Google Analytics o pixel di marketing sui quali Kinsta non ha alcun controllo.

Cliente 1 – Sito di Notizie Ad alto Traffico (Centinaia di Richieste/Min)

Il nostro primo cliente è un sito WordPress di notizie ad alto traffico che genera centinaia di richieste PHP al minuto. Dopo la migrazione verso le nuove macchine C2 ottimizzate per il calcolo, il tempo medio di risposta del loro sito è passato da ~250 ms a ~80 ms. E’ un aumento delle prestazioni del 212,5%!

Migrazione del cliente 1 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 1 alla macchina GCP C2

Cliente 2 – Popolare Blog di Marketing

Il nostro secondo cliente è un popolare blog di marketing che riceve anch’esso una quantità significativa di traffico. Dopo la migrazione, il tempo medio di risposta del loro sito è passato da ~300 ms a ~100 ms. E’ un aumento del 200% delle prestazioni!

Migrazione del cliente 2 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 2 alla macchina GCP C2

Client 3 – Blog di una Community WordPress

Il nostro terzo cliente è un popolare blog della community di WordPress. Dopo la migrazione, il tempo medio di risposta del loro sito è passato da ~400 ms a ~185 ms. Si tratta di un aumento delle prestazioni del 116,22%!

Migrazione del cliente 3 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 3 alla macchina GCP C2

Cliente 4 – Agenzia WordPress

Il nostro quarto cliente è Neuralab, un’agenzia di design digitale, web e mobile development specializzata nella realizzazione di applicazioni web di eCommerce. Dal punto di vista tecnologico, producono al top di WordPress e WooCommerce.

Il team di Neuralab ospita tutti i progetti WooCommerce su Kinsta e abbiamo visto miglioramenti nel caricamento di dieci volte migrando le applicazioni da altri host su Kinsta. Il loro team DevOps spinge LEMP ai suoi limiti e questa è una vera e propria partnership a beneficio dei nostri clienti, del nostro team e, soprattutto, degli utenti finali delle nostre soluzioni di eCommerce. Come tutti sappiamo, la performance web è il nuovo nero e siamo ansiosi di vedere cosa è stato pianificato dal team di Kinsta in futuro.
Kresimir Koncic
Krešimir Končić, Direttore
Neuralab

Dopo la migrazione di Neuralab, il tempo medio di risposta del loro sito è passato da ~450 ms a ~250 ms. E’ un aumento dell’80% delle prestazioni!

Migrazione del cliente 4 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 4 alla macchina GCP C2

Cliente 5 – Blog di Internet Marketing

Il nostro quinto cliente è Matthew Woodward, un noto internet marketer e nostro affiliato che aiuta la gente ad aumentare il traffico dalla ricerca e a fare soldi online. Dopo la migrazione del sito, il tempo medio di risposta è passato da ~750 ms a ~385 ms. Si tratta di un aumento del 94,8% delle prestazioni!

Migrazione del cliente 5 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 5 alla macchina GCP C2

Cliente 6 – Blog su Salute e Benessere

Il nostro sesto cliente è un blog su salute e benessere. Questo sito era già notevolmente ottimizzato, quindi non ci aspettavamo di vedere molta differenza. Ma, dopo la migrazione, il tempo medio di risposta del sito è passato da ~250 ms a ~130 ms. E’ un aumento del 92,3% delle prestazioni! Così anche i clienti con siti già ottimizzati avranno dei benefici.

Migrazione del cliente 6 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 6 alla macchina GCP C2

Cliente 7 – Marketplace di Service Provider

Credo è un marketplace che aiuta le aziende (in particolare le aziende di ecommerce, SaaS e B2B) a trovare, assumere e lavorare bene con società verificate di marketing digitale e con i consulenti presenti nella rete dei talenti verificati di Credo. Si sono trasferiti su Kinsta per problemi di costi e prestazioni con il provider precedente.

So da tempo che la velocità del sito è incredibilmente importante per ranking e conversioni, ma è un’impresa così tecnica ed è impossibile trovare sviluppatori bravi ad ottimizzarla che è una cosa cui non ho mai dato priorità. È fantastico avere un host come Kinsta che dà priorità e prende l’iniziativa di fare ciò che è giusto per i loro clienti, come me.
John Doherty
John Doherty, CEO
Credo

Dopo la migrazione di Credo, il tempo medio di risposta del loro sito è passato da ~1600 ms a ~1100 ms. Si tratta di un aumento delle prestazioni del 45,45%!

Migrazione del cliente 7 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 7 alla macchina GCP C2

Cliente 8 – WP Buffs, Manutenzione WordPress/Servizio di Assistenza

Il nostro ottavo cliente, WP Buffs, è partner di Kinsta e fornisce supporto tecnico 24/7 per qualsiasi persona, azienda o organizzazione con un sito web WordPress. Gestiscono un numero illimitato di modifiche, miglioramenti delle prestazioni, manutenzione giornaliera della salute dei siti e risoluzione di problemi di sicurezza in modo che non siano costretti a fare tutto questo i loro clienti.

Dopo la migrazione di WP Buffs, il tempo medio di risposta del loro sito è passato da ~850 ms a ~425 ms. E’ un aumento del 100% delle prestazioni!

Migrazione del cliente 8 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 8 alla macchina GCP C2

Cliente 9 – Blog Per Sviluppatori WordPress

Il nostro nono cliente è un blog per sviluppatori di WordPress. Dopo la migrazione, il tempo medio di risposta del loro sito è passato da ~225 ms a ~125 ms. E’ un aumento dell’80% delle prestazioni!

Migrazione del cliente 9 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 9 alla macchina GCP C2

Cliente 10 – Sito Ecommerce (Easy Digital Downloads)

Il nostro 10° cliente è un sito di ecommerce che utilizza Easy Digital Downloads. Dopo la migrazione, il tempo medio di risposta del loro sito è passato da ~665 ms a ~500 ms. E’ un aumento del 33% delle prestazioni!

Migrazione del cliente 10 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 10 alla macchina GCP C2

Cliente 11 – Blog di Intrattenimento Sportivo ad Alto Traffico

Il nostro undicesimo cliente è Superluchas, una rivista messicana online specializzata in commenti, approfondimenti e notizie sul wrestling (Lucha Libre).

Wow, questo fantastico aggiornamento era inaspettato! Siamo ancora sorpresi dall’impegno di Kinsta per la soddisfazione dei clienti.
Jorge Ocampo
Jorge Ocampo, Media Director
Superluchas

Dopo la migrazione, il tempo medio di risposta del loro sito è passato da ~1.100 ms a ~560 ms. Si tratta di un aumento del 96,43% delle prestazioni!

Migrazione del cliente 11 alla macchina GCP C2

Migrazione del cliente 11 alla macchina GCP C2

Cosa Impariamo dai Risultati dei Benchmark

Il nostro team è sempre alla ricerca di soluzioni per aumentare le prestazioni dei vostri siti WordPress. In effetti, negli ultimi due mesi, abbiamo anche rilasciato fantastiche funzionalità come l’ottimizzazione automatica dei database, l’auto-riparazione di PHP e TLS 1.3. Anche PHP 7.4 è proprio dietro l’angolo.

Tuttavia, dal nostro passaggio a Google Cloud Platform nel 2016, possiamo dire senza dubbio che questo è di gran lunga il cambiamento più entusiasmante e di maggiore impatto che abbiamo apportato alla nostra piattaforma per quanto riguarda le prestazioni.

Kinsta si sta muovendo verso le nuove macchine virtuali ottimizzate per il calcolo di Google Cloud. Miglioramenti di prestazioni così evidenti che ve ne accorgerete subito! 🚀 Click to Tweet

Guardando i dati, ecco alcune cose che ci si può aspettare dalle nuove macchine C2:

  • Il semplice spostamento dei siti verso la nuova architettura si tradurrà in tempi di carico più rapidi, senza che sia necessario alcun lavoro o test da parte vostra.
  • Per via del modo in cui funzionano le macchine C2, i siti più pesanti vedranno un aumento delle prestazioni maggiore rispetto ai siti già ottimizzati. Ma, come abbiamo visto sopra, anche i siti ottimizzati vedranno una differenza.
  • Questo cambiamento non ha impatto solo sul frontend dei vostri siti. Vedrete tempi di caricamento più rapidi sul backend quando lavorate nel pannello di amministrazione di WordPress.

Per noi è sempre stato importante che tutti, indipendentemente dal loro piano di hosting, beneficino della stessa architettura ad alte prestazioni per dare potenza ai loro siti WordPress. Questo permette alle aziende di tutte le dimensioni, dai blog alle aziende Fortune 500, di scalare facilmente con Kinsta man mano che crescono.

Il passaggio alle nuove macchine Compute-Optimized (C2) di Google Cloud Platform ha portato la nostra già veloce piattaforma su un altro livello. Stiamo registrando massicci incrementi di performance su tutta la linea, cosa che dà ai nostri clienti il vantaggio competitivo di cui hanno bisogno per avere successo.

Mark Gavalda
Mark Gavalda, CEO
Kinsta

Timeline di Migrazione per i Vostri Siti WordPress

Come promemoria, le nuove macchine C2 ottimizzate per il calcolo sono a disposizione di tutti, dai piani Starter ai piani Enterprise. E questo vale anche per i piani personalizzati. Saranno la spina dorsale della nostra infrastruttura proiettata in avanti, e saranno di default per i nuovi siti WordPress.

Regioni

Anche se stiamo mettendo le nuove macchine a disposizione di tutti, al momento sono disponibili solo nelle seguenti regioni:

  • Iowa (US Central)
  • Los Angeles (US West 2)
  • Carolina del Sud (US East 1)
  • Londra (Regno Unito)
  • Eemshaven (NL)
  • Taiwan (TW)
  • Tokyo (JP)
  • Mumbai (IN)
  • Singapore (SG)

Se volete sapere dove è ospitato uno dei vostri siti esistenti, trovate l’informazione nella scheda “Info” del vostro sito nel cruscotto di MyKinsta. È inoltre possibile confrontare il tutto con il nostro elenco delle località dei data center.

Posizione del data center MyKinsta

Posizione del data center MyKinsta

Cosa è Necessario Sapere

Nelle prossime due settimane, il nostro team inizierà a spostarsi verso la nuova infrastruttura. Se siete clienti di Kinsta attuale, ecco cosa dovete sapere sulla transizione.

  • Invece di migrare dal vivo i singoli siti (che richiederebbe mesi), sposteremo intere macchine verso la nuova architettura. Questo permetterà a tutti di beneficiare il più presto possibile dei miglioramenti di performance.
  • Quando si effettua la migrazione, ci sarà un piccolo intervallo di fermo macchina (5-10 minuti). Ma la migrazione sarà effettuata durante le nostre finestre di manutenzione, o meglio, nelle ore non di punta in base alla regione in cui si trova il vostro sito.
  • È importante notare che l’indirizzo IP per le connessioni esterne cambierà. Il vostro indirizzo IP del sito utilizzato per DNS e SFTP, SSH, etc. non cambierà.
  • Per chi ha in programma di migrare, dovrete chattare con il nostro team vendite, perché queste situazioni sono gestite caso per caso.
  • Se vi trovate in una regione in cui non è disponibile una macchina C2 e volete trasferirvi, sappiate che questo è possibile. Tuttavia vi chiediamo di dare prima al nostro team di sistemisti il tempo di completare la migrazione della piattaforma sulle nuove macchine. Vi terremo aggiornati al riguardo. Tenete presente che dovreste sempre ospitare i vostri siti il più vicino possibile a dove si trova la maggior parte dei vostri clienti e visitatori. Questo contribuisce a ridurre la latenza di rete e il TTFB.

Come facciamo con i nuovi data center, non appena Google rilascerà le macchine C2 in nuove regioni, le renderemo disponibili.

Kinsta sta spostando tutti sulle macchine virtuali ottimizzate per il calcolo (C2) di Google Cloud Platform per raggiungere velocità senza rivali nel settore dell'hosting WordPress. 💥 Click to Tweet

Riepilogo

È importante per il nostro team continuare a mantenere la promessa di fornire hosting WordPress ad alte prestazioni. Siamo pienamente consapevoli che per molti di voi questo è uno dei motivi principali per cui scegliere Kinsta rispetto alla concorrenza. Ecco perché siamo entusiasti di offrire a tutti le macchine C2 ottimizzate per il calcolo, indipendentemente dal piano su cui vi trovate.

Che abbiate un blog a basso traffico o un sito WooCommerce ad alto assorbimento di risorse, sarete comunque in grado di crescere con Kinsta e raggiungere prestazioni superiori più velocemente di quanto pensavate fosse possibile.

Ci rendiamo conto che alcuni di voi potrebbero avere ancora delle domande. Se siete clienti di Kinsta, potete aprire un ticket con il nostro team di supporto e noi saremo lieti di aiutarvi. Se avete domande sulla scelta del giusto piano di hosting su Kinsta, contattate il nostro team vendite.

E non perdete tutti gli altri incredibili aggiornamenti che abbiamo rilasciato e iscrivetevi alla nostra newsletter per essere sempre aggiornati su tutte le più recenti modifiche.

7
Condivisioni