In questa guida si illustrano un paio di modi per cancellare la cache di un sito. Nota: se il tema o uno dei plugin attivi sul sito ha una cache integrata, consigliamo di svuotare la cache prima di iniziare.

Cancellare la Cache nella Bacheca di WordPress

Si acceda alla bacheca di WordPress.

Se si ha bisogno di cancellare la cache per l’intero sito, bisogna fare clic sul link Cancella cache nella barra degli strumenti di amministrazione, nell’angolo in alto a destro della pagina.

Cancellare la cache dalla bacheca di WordPress con il plugin Kinsta MU.
Cancellare la cache dalla bacheca di WordPress con il plugin Kinsta MU.

Se si vuole che la cache venga cancellata automaticamente per URL o percorsi specifici quando si apportano delle modifiche al sito, è possibile configurare le Impostazioni del plugin Kinsta MU. Per accedervi, basta far clic su Kinsta Cache nella barra laterale sinistra e aggiungere gli URL che si vuole eliminare quando vengono apportati aggiornamenti al sito. Per maggiori informazioni, si consulti la nostra guida su come aggiungere URL personalizzati nel plugin Kinsta MU.

Cancellare la Cache in MyKinsta

Per cancellare la cache dal pannello di amministrazione dell’hosting, si acceda a MyKinsta e si faccia clic su Siti nella barra laterale sinistra.

Fate clic sul nome del vostro sito nell’elenco dei siti e poi sulla scheda Strumenti.

Poi fate clic sul pulsante Svuota cache per cancellare tutta la cache.

Cancellare la cache nella scheda Strumenti di MyKinsta.
Cancellare la cache nella scheda Strumenti di MyKinsta.

Cancellare la Cache con WP-CLI

Collegatevi al vostro server con SSH e posizionatevi nella root del sito:

cd public

Svuotate la cache degli oggetti del sito con il seguente comando:

wp cache flush

Se il plugin Kinsta Must Use (MU) è installato, è possibile svuotare la cache dell’intera pagina con questo comando:

wp kinsta cache purge

È anche possibile concatenare entrambi i comandi su un’unica riga:

wp kinsta cache purge && wp cache flush

Il comando wp kinsta cache purge si basa sul fatto che /kinsta-cache-clear-all/ (http://example.com/kinsta-cache-clear-all) sia accessibile via HTTP. Se questa posizione è protetta da password o limitata, il comando non sarà eseguito. [/notizia]

Uscite da SSH con il seguente comando:

quit

Svuotare la Cache di Redis con SSH

Se avete aggiunto l’addon Redis al vostro sito, potete collegarvi al server con SSH e svuotare la cache di Redis con il seguente comando:

redis-cli flushall async

Uscite da SSH con il seguente comando:

quit