A partire dal 1° luglio 2019, Kinsta aggiungerà l’imposta sulle vendite alle fatture per i clienti situati in alcuni stati degli Stati Uniti. In questo articolo spiegheremo quali stati sono interessati e come questo può influire sui nostri clienti.

Che Cos’è l’Imposta Sulle Vendite?

L’imposta sulle vendite è un’imposta sui consumi stabilita dal governo sulla vendita di beni e servizi. L’imposta sulle vendite è regolata dagli stati e può essere applicata anche dai municipalità locali, quindi la percentuale varia da una città e stato all’altro. Per altre informazioni sull’imposta sulle vendite, consultate il sito usa.gov.

Quali Stati Sono Interessati dall’Imposta Statunitense sulle Vendite?

L’imposta sulle vendite viene calcolata e applicata in base al luogo in cui i servizi sono prestati. Stabiliamo il luogo in cui vengono utilizzati i nostri servizi consultando l’indirizzo fornito al momento della registrazione. È possibile rivedere e aggiornare questo indirizzo in MyKinsta.

L’imposta sulle vendite si applica alle fatture dei clienti che utilizzano i nostri servizi in uno qualsiasi dei seguenti stati:

  • Texas

Altri stati saranno aggiunti a questo elenco nel corso del tempo. Una volta stabilito che Kinsta dovrà riscuotere l’imposta sulle vendite in un altro stato, invieremo un aggiornamento ai clienti interessati prima dell’implementazione della modifica.

Perché Questo mi Riguarda?

Se siete residenti negli Stati Uniti o se la vostra azienda è registrata negli Stati Uniti, siamo obbligati ad applicare l’imposta sulle vendite ai vostri acquisti se vi trovate in uno stato che lo richiede (vedi elenco sopra).

Ad esempio, al momento in cui scriviamo, l’aliquota dell’imposta sulle vendite a Dallas, Texas, è dell’8,25%. Se si acquista un piano Pro (prezzo di listino di $60 al momento in cui scriviamo) il totale sarà di $64,95. Si tratta del prezzo di listino di $60 e di un’imposta dell’8,25% che è di $4,95. Le due voci sono mostrate separatamente nella pagina di checkout e nelle fatture, e sono aggiunte automaticamente in base allo stato in cui vi trovate.

Imposta sulle vendite in Texas
Imposta sulle vendite in Texas

Esenzioni dall’Imposta sulle Vendite

In determinate circostanze, voi o la vostra azienda potreste avere diritto all’esenzione dall’imposta sulle vendite. Le esenzioni dall’imposta sulle vendite sono gestite su base statale. Se la vostra organizzazione è esente dall’imposta sulle vendite, contattate il nostro team di supporto e fornite una copia del vostro certificato di esenzione fiscale.

Per ulteriori informazioni sulle esenzioni fiscali, è opportuno verificare con il dipartimento delle entrate del proprio stato.

Cosa Succede il 1° luglio 2019?

Da questa data in poi Kinsta inizierà ad applicare l’imposta sulle vendite a tutti i residenti negli Stati Uniti e alle società registrate negli Stati Uniti situate in uno stato che lo richieda (vedi elenco sopra). Ci sarà anche un avviso sul cruscotto MyKinsta su questa modifica.

L’Imposta sulle Vendite mi Sarà Rimborsata dalle Fatture Passate?

Purtroppo no. Siete responsabili di fornirci una copia del vostro certificato di esenzione fiscale. Non possiamo rimborsare l’imposta sulle vendite riscossa prima di averla in archivio.


Get all your applications, databases and WordPress sites online and under one roof. Our feature-packed, high-performance cloud platform includes:

  • Easy setup and management in the MyKinsta dashboard
  • Supporto esperto 24/7
  • The best Google Cloud Platform hardware and network, powered by Kubernetes for maximum scalability
  • An enterprise-level Cloudflare integration for speed and security
  • Global audience reach with up to 35 data centers and 275+ PoPs worldwide

Test it yourself with $20 off your first month of Application Hosting or Database Hosting. Explore our piani or contattaci to find your best fit.