Se siete clienti di Kinsta, sappiate che siamo in collaborazione con KeyCDN, una rete di distribuzione di contenuti HTTP/2 e abilitato a IPv6 con 35 sedi, in grado di mettere il turbo alle vostre risorse e ai vostri media in tutto il mondo. Questo servizio è incluso in tutti i nostri piani di hosting. Consultate le istruzioni su come abilitare il CDN di Kinsta dal cruscotto MyKinsta.

Se si desidera implementare KeyCDN autonomamente, potete seguire questi passaggi:

  1. Se non lo avete già fatto, visitate il sito web di KeyCDN e registrate un account. Il loro CDN offre un programma a consumo di $0,04/GB in tutto il mondo, scudo di origine gratuito e token sicuro. Offrono anche il pieno supporto di HTTP/2.
  2. Dopo aver configurato il vostro account ed effettuato l’accesso a KeyCDN, seguite la loro guida passo passo per l’integrazione WordPress CDN.

Nota: potreste anche dare un’occhiata alla loro guida alla configurazione di un alias di zona, nel caso in cui voleste utilizzare un CNAME personale nella URL della vostra Zona CDN, come ad esempio cdn.domain.com.

46
Condivisioni